Da sabato 1 agosto, Alitalia riprenderà a pieno ritmo le operazioni sull’aeroporto di Milano Linate collegando il city airport milanese, nel rispetto del limite ai movimenti orari deciso dalle Autorità, a 23 destinazioni nazionali e internazionali.

La Compagnia aveva riavviato una parte delle attività su Linate dal 24 luglio, operando i collegamenti della Continuità Territoriale con i tre aeroporti sardi di Cagliari, Alghero e Olbia.

Alitalia effettuerà su Linate i collegamenti nazionali e internazionali di medio raggio, attivi fino ad oggi su Malpensa, verso 14 destinazioni: Bari, Brindisi, Catania, Lamezia Terme, Lampedusa, Napoli, Palermo, Pantelleria, Reggio Calabria, Roma Fiumicino e, all’estero, Amsterdam, Bruxelles, Londra e Parigi.

Sempre dal 1 agosto, saranno inoltre attivati da Linate i voli stagionali estivi per Palma di Maiorca, Ibiza, Minorca, Corfù e Rodi (4 servizi alla settimana con ognuno di questi aeroporti), mentre martedì 4 agosto riprenderà il collegamento stagionale per Heraklion (Creta), con 4 voli alla settimana.

Da Linate saranno anche incrementate le frequenze dei collegamenti per Catania (da 8 a 12 voli giornalieri), Lamezia Terme e Brindisi (da 4 a 6 servizi giornalieri con entrambi gli aeroporti), Napoli (da 2 a 4 voli al giorno) e Lampedusa (da 2 a 4 voli settimanali, servizio stagionale estivo).

Sull’aeroporto di Milano Malpensa, rimarranno attivi 4 voli al giorno, fra andate e ritorni, con Roma Fiumicino e 2 servizi settimanali con Cagliari, mentre da inizio settembre Alitalia riprenderà i voli diretti da Malpensa a New York tre volte alla settimana.

Nel mese di agosto Alitalia servirà complessivamente dagli aeroporti di Milano Linate e Malpensa 23 destinazioni con oltre 700 voli settimanali.