Nicolaus riparte con il weekend del 27 e 28 giugno, giorni in cui la maggior parte dei villaggi a marchio Nicolaus Club e Valtur in Italia aprirà i battenti. Ad aprire le danze sarà il Nicolaus Club Garden Toscana Resort, che inaugurerà la stagione targata Nicolaus il weekend del 14 giugno.

“La comunicazione della riapertura del prodotto brandizzato ed esclusivo – spiega il to – segue di poco la comunicazione del potenziamento dell’offerta di soluzioni legate all’affitto di breve periodo con le splendide dimore Raro Villas, iniziativa molto apprezzata dalla distribuzione, che avrà ora a disposizione anche il core business del Gruppo e non solo”.

Le ADV potranno contare su una programmazione che conta 19 villaggi in Italia, firmati Valtur e Nicolaus Club, in Puglia, Sicilia, Sardegna, Calabria, Campania, Toscana e Basilicata; 45 proposte Selection – una selezionata rosa di strutture generaliste; 40 masserie, 750 proposte di ville e dimore di pregio per affitti brevi con Raro Villas.

“Finalmente comunichiamo a tutto il mercato la data che da tempo fortemente volevamo ufficializzare e lo facciamo con entusiasmo, forti del grande lavoro legato all’organizzazione delle nostre strutture e al prodotto, che ci consente di avere, come è nelle nostre corde, un’ampia potenza di fuoco. Questo risultato è frutto di un lungo lavoro di confronto con i nostri partner alberghieri e con alcuni ancora in corso; con loro abbiamo valutato attentamente l’opportunità dell’apertura estiva in un anno sfidante e complicato. Con loro abbiamo completamente ridisegnato la forma della nostra collaborazione, e individuato i presupposti in termini di sicurezza per una riapertura serena: mai come ora la soddisfazione degli ospiti passa attraverso un piano condiviso”, commenta Gaetano Stea, direttore prodotto del Gruppo.

Per entrambi i brand Nicolaus Club e Valtur, il Gruppo ha messo a punto un articolato protocollo di sicurezza: creato di concerto tra un tavolo di lavoro e partner alberghieri, tra le altre cose, prevede una precisa formazione del personale e un’informazione puntuale in villaggio per far sì che gli ospiti abbiano sempre chiare tutte le informazioni.

“La salute dei nostri ospiti è la priorità e per questo abbiamo operato su due fronti: pensando, da un lato, appunto, alla sicurezza e, dall’altro, alla piacevolezza della vacanza che deve essere una condizione imprescindibile. Abbiamo, pertanto, ripensato i numeri legati ai riempimenti e non solo, ridisegnando, per esempio, sport, intrattenimento e attenzioni per i piccoli ospiti, con l’obiettivo di offrire comunque un soggiorno memorabile. Allo stesso modo, abbiamo agito per far vivere pienamente la bellezza dei momenti di relax a bordo piscina, la vita in spiaggia e i piaceri legati alla ristorazione. Siamo pronti! E nell’ufficializzare questa data, oltre che ai partner alberghieri, rivolgiamo un grande grazie alla distribuzione per l’impegno e la dedizione al lavoro anche in una fase complessa come quella che il nostro settore sta attraversando. Non vediamo l’ora di dare il benvenuto i nostri primi ospiti!”, conclude Isabella Candelori, direttore commerciale di Nicolaus Tour.