Dopo le prime date a Bergamo e Verona, all’interno dei rispettivi aeroporti, “Futura on Tour” si sposta in altre 6 città italiane.

Non è un caso che il roadshow sia cominciato proprio da due aeroporti: gli aeroporti del nord, infatti, rappresentano per Futura Vacanze un nodo centrale e strategico sia per il prodotto Italia sia estero. I charter di Futura Vacanze partono da Malpensa, Bergamo e Verona, come ad esempio il volo full charter operato da Albastar – unico diretto – per l’isola di Porto Santo.

In tutto saranno oltre 600 gli agenti che la Direzione di Futura Vacanze incontrerà a Torino, e poi Padova, Milano, Erba, Roma e infine Napoli. Al centro di questi incontri, i prodotti Futura Vacanze con le novità, le iniziative commerciali e le offerte.

“Sono ben 12 in Italia e 5 all’estero i Futura Club che quest’anno presentiamo agli agenti di viaggio con il Futura On Tour, un’ottima occasione di formazione per le adv che vogliono approfondire la conoscenza della nostra programmazione.  Per noi è molto importante camminare al fianco delle agenzie, seguirle e affiancarle nella conoscenza del prodotto fornendo sempre un’adeguata consulenza nella vendita”, dichiara Belinda Coccia, direttore vendite Futura Vacanze.