Air Transat ha annunciato che grazie a un accordo di finanziamento con la Canada Enterprise Emergency Funding Corporation (CEEFC) potrà offrire rimborsi ai viaggiatori e che hanno ricevuto un credito di viaggio – Flight Travel Credit per voli cancellati dal 1° febbraio 2020 al 28 aprile 2021.
“Abbiamo aspettato con impazienza questo momento, e sappiamo che anche i nostri clienti lo hanno fatto”, dice Annick Guérard, Chief Operating Officer di Transat. “Ora che è stato raggiunto un accordo di finanziamento e che sono stati stabiliti i criteri di ammissibilità dal governo del Canada, siamo lieti di poter fornire ai nostri clienti questo aiuto tanto atteso”. Gli agenti di viaggio inoltre hanno dimostrato una resistenza e un sostegno incrollabili dall’inizio della crisi.
Tra i parametri stabiliti dalle autorità governative, coloro che hanno un credito di viaggio devono presentare la loro richiesta di rimborso entro il 26 agosto 2021. Per questo motivo sono invitati a compilare al più presto il modulo di richiesta disponibile su airtransat.com/refunds. Se hanno originariamente prenotato con un’agenzia di viaggi o un’agenzia di viaggi online, devono contattarli direttamente.
I clienti e gli agenti di viaggio sono invitati a visitare la pagina airtransat.com/refunds per consultare le nostre domande frequenti o conoscere i criteri di ammissibilità del rimborso.