A partire dal 1° giugno il Gruppo Air France-KLM riprenderà gradualmente i collegamenti con Roma, Milano, Venezia, Bologna, Firenze, Napoli e Bari. Entro la fine del mese saranno operativi 78 voli settimanali di Air France e KLM per l’Italia.

“Ritornare a volare nel Bel Paese è per noi motivo di grande orgoglio e conferma l’importanza del mercato italiano per il Gruppo Air France-KLM. Nelle ultime settimane abbiamo messo in campo tutte le misure necessarie per volare in sicurezza e siamo ora pronti a ripartire, già dal mese di giugno e in vista dell’imminente stagione turistica, con più del 15% dei nostri voli da e per l’Italia”, dichiara Stefan Vanovermeir, Direttore Generale Air France-KLM East Mediterranean.

“La rete europea – spiega il Gruppo – è studiata in modo tale che il maggior numero possibile di voli si colleghi alla rete intercontinentale del Gruppo Air France-KLM”.

A bordo tante le misure sanitarie adottate da Air France – KLM: mascherina obbligatoria e distanziamento sociale a bordo, igienizzazione dei sedili e di tutte le superfici all’interno dell’aeromobile, ricambio dell’aria ogni 3 minuti tramite sistema di filtraggio dell’aria costituito da filtri anti particolato HEPA, identici a quelli utilizzati nelle sale operatorie, in grado di rimuovere più del 99% dei contaminanti virali e batterici.