Air France conferma impegno per l’uguaglianza professionale

358

Air France è una delle poche aziende con a capo due donne: una svolge il ruolo di Presidente Del Consiglio Di Amministrazione e una di Amministratore Delegato.

“Al di là dell’aspetto eccezionale e simbolico, sono convinta che le aziende ingaggiate nel sostenere la parità di genere siano anche le aziende più competitive, attraenti e innovative. La nostra responsabilità è di essere pienamente coinvolti per questo obiettivo”, afferma Anne-Marie Couderc, Presidente Del CdA di Air France e Air France-KLM.

“Il punteggio 89/100 dell’indice professionale di parità di genere, rappresenta per Air France un buon primo risultato, e proprio per questo motivo ci impegneremo sempre di più. Abbiamo ancora molta strada da fare e, grazie al futuro reclutamento di piloti, ingegneri, tecnici, specialisti digitali e altre figure professionali donne, insieme all’atteggiamento responsabile di ogni uomo e donna dell’azienda, il desiderio è quello di promuovere la diversità di genere in tutti i settori e ruoli”, afferma Anne Rigail, CEO di Air France.

Air France si impegna da sempre nella tutela della diversità di genere e dell’uguaglianza professionale tra uomini e donne. Consapevole del proprio ruolo, Air France promuove l’uguaglianza professionale all’interno dei propri team, e si adopera affinché sia uno stile diffuso in tutte le filiali.

Air France favorisce da sempre la parità di retribuzione tra uomini e donne. Dal 2002 questo concetto è stato formalmente integrato nella policy aziendale. Dal 2008, Air France è riuscita a recuperare il gap esistente tra uomini e donne all’interno dell’azienda. Nel 2018, Air France ha firmato il quinto accordo triennale con le rappresentanze delle parti sociali rispetto all’uguaglianza di genere sul posto di lavoro. Ad oggi, l’azienda prosegue questo su questo percorso per raggiungere l’obiettivo della totale parità di retribuzione per posizione, anzianità e competenze comparabili.

Il 1° marzo 2019, in linea con i suoi adempimenti legali, Air France ha pubblicato il risultato di 89/100 ottenuto sull’indice di uguaglianza professionale tra uomini e donne. Considerando che la soglia minima stabilita dal governo era di 75/100, il punteggio dato alla compagnia riflette il suo impegno e il lavoro di tutto lo staff volto al raggiungimento di una vera uguaglianza professionale e rappresenta un forte incoraggiamento a continuare gli sforzi messi in atto.

Mentre si registrano reali progressi all’interno della società e delle aziende in termini di uguaglianza professionale, persistono ancora alcuni stereotipi di genere. Questo è uno dei principali temi di interesse di Air France che, nel 2017, aveva già internamente dato avvio alla campagna “#Osonsledire”, allo scopo di incoraggiare il personale a condividere le osservazioni sessiste osservate quotidianamente.

Nel 2019, Air France continua ad attuare piani di azione, introducendone di nuovi, per porre fine al sessismo sul lavoro. Per questo motivo, Air France ha firmato la Carta delle Diversità unendosi a 30 grandi aziende francesi per supportare l’iniziativa sostenuta dal governo #StOpE. In questo contesto, l’azienda si impegna a svolgere regolarmente azioni per cercare di porre fine a parole e gesti che potrebbero consapevolmente, o inconsapevolmente, delegittimare o sminuire le donne nella loro evoluzione professionale.

La femminilizzazione delle professioni comporta anche di avere accesso ai più alti livelli di responsabilità all’interno dell’azienda. Al fine di promuovere il loro avanzamento di carriera, l’azienda organizza sessioni di coaching. Air France mira a raggiungere una reale diversità di genere in posizioni di responsabilità, dando priorità alle competenze delle persone, attualmente i numeri lo confermano con il 35,5% di dirigenti donne per il personale di terra, il 55,5% nel Consiglio di Amministrazione e il 28,6% nel Comitato Esecutivo.

Infine, come portabandiera della compagnia, sono stati formati equipaggi tutti al femminile (hostess e piloti). Sette equipaggi di sole donne potranno operare in tutto il mondo, in modo da sottolineare l’impegno di Air France per promuovere i diritti delle donne.