L’aeroporto dell’Umbria comunica che il mese di febbraio 2020 conferma la già brillante crescita a due cifre rispetto al periodo dello scorso e fa registrare un incremento del +42,2% di passeggeri.

Il trend positivo e l’inversione di tendenza, inizia a novembre con un +46,2% e prosegue con dicembre +20,3% e gennaio con +28,6%.

Da novembre 2019 ad oggi, l’aeroporto internazionale di Perugia registra in media una crescita mensile media pari al +45,7% per passeggeri ed oltre il 50% per incremento dei voli.

“Va sottolineato – scrive l’aeroporto in una nota – che il dato si conferma in un periodo come quello di febbraio, mese dell’anno noto per essere il peggiore in termini di risultati per l’aviazione commerciale e per gli scali aeroportuali, ed è ancor più eclatante, perché reso più difficile, anche considerando le ultime vicende accadute in Italia nelle ultime settimane”.