Terzo incontro della stagione di Lìbrati, l’iniziativa culturale promossa da Aeroporti di Roma, in collaborazione con l’associazione culturale Mecenate 90, presieduta dal sociologo Giuseppe De Rita, e il Centro per il libro e la lettura del Mibac, che proseguirà fino a dicembre con nuovi appuntamenti eccellenti.

Antonio Polito, vice direttore del Corriere della Sera, ha presentato il suo ultimo libro. L’autore parte da un itinerario personale per giungere a una proposta estesa a tutti: avviare un percorso di «perdita» per riconquistare se stessi. “La curva della felicità è una U e quando ti sembra di aver toccato il fondo puoi veramente risorgere” sostiene Polito nel libro.

L’incontro, organizzato nel corner dedicato alla manifestazione del Terminal 1, è stato condotto da Paolo Di Paolo, 35enne autore romano, in un gioco di contrapposizioni di età diverse della vita, che ha divertito e appassionato i passeggeri presenti che si sono affollati intorno ai due scrittori.

Lìbrati continua a riscuotere un elevato indice di gradimento tra i viaggiatori di Fiumicino e fa parte di quelle iniziative messe in campo da ADR volte all’ottenimento di una sempre maggiore qualità di servizi e di proposte offerte a chi transita nell’hub romano. L’hashtag dell’iniziativa è #libratiFCO.