Ryanair ha annunciato che riprenderà i collegamenti da e per l’aeroporto di Cagliari a partire dal 21 giugno, incrementando il numero di rotte e la loro frequenza a partire dal 1° luglio.

L’operativo da e per l’aeroporto di Cagliari include sia destinazioni nazionali – Milano Bergamo, Roma Ciampino, Bologna, Pisa, Treviso, Catania, Verona, Bari, Cuneo, Parma, Trieste – sia internazionali Londra-Stansted, Madrid, Valencia, Bruxelles, Francoforte, Budapest, Parigi, Dublino, Cracovia, Manchester, Düsseldorf, Baden-Baden, Porto, Siviglia, Varsavia e Breslavia.

Chiara Ravara, Head of International Communications di Ryanair, ha dichiarato: “Ryanair è lieta di annunciare che verranno ripristinate oltre 25 rotte da e per l’aeroporto di Cagliari a partire dal 1° luglio. Alcune destinazioni saranno già disponibili dal 21 giugno. Siamo fieri di poter riprendere i collegamenti per l’estate 2020 e di contribuire alla ripresa dell’economia e del turismo regionale, permettendo a parenti ed amici di ricongiungersi e a milioni di turisti, nazionali ed internazionali, di scoprire il patrimonio artistico, culturale e paesaggistico del nostro Paese e dell’Europa”.

Così Renato Branca, amministratore delegato SOGAER: “Il riavvio dei voli di un partner storico come Ryanair è per noi di grande soddisfazione; abbiamo lavorato a lungo per poter arrivare a questo risultato. La ripartenza della base di Ryanair ci consente di guardare con ottimismo ai prossimi mesi e dà a tutto il tessuto socio economico locale l’opportunità di ripartire con fiducia e rilanciare l’offerta turistica per l’estate 2020. Ora che è possibile viaggiare in totale sicurezza ci aspettiamo una riposta positiva del mercato”.