Abu Dhabi, nuovo record di hotel guest

249

Gli hotel ad Abu Dhabi hanno registrato una notevole crescita del numero degli ospiti nel secondo trimestre del 2019, raggiungendo il record di 1,2 milioni tra aprile e giugno, con un aumento del 6,8% rispetto allo stesso periodo nel 2018.

Gli ultimi dati forniti dal Dipartimento Cultura e Turismo di Abu Dhabi testimoniano inoltre un incremento dei ricavi complessivi, che hanno superato 1,2 miliardi di Dirham segnando un +3,7% rispetto all’anno precedente.

Anche le statistiche Year-to-Date (YTD) per l’anno in corso evidenziano un deciso miglioramento: 2,5 milioni di hotel guest con un aumento del 3,5% rispetto al 2018 e un fatturato di oltre 2,9 miliardi di Dirham, che cresce del 10,6%.

“Questi risultati sorprendenti sono frutto del lavoro e della dedizione di ciascun partner commerciale o stakeholder coinvolto nel florido settore turistico dell’emirato, che basa su DCT Abu Dhabi le fondamenta per un progetto che punta all’eccellenza, supportato da un calendario vario e strutturato di eventi di richiamo mondiale”, ha affermato Saif Saeed Ghobash, Sottosegretario DCT Abu Dhabi. “Tra i fattori che finora hanno contribuito al conseguimento di un anno da record in termini di hotel guest, oltre alle numerose campagne promozionali valorizzanti le unicità che rendono Abu Dhabi una destinazione straordinaria, includiamo le offerte e gli eventi moltiplicati nei mesi estivi e le promozioni stopover”.

Sempre nel Q2 2019, emergono cifre significative per i mercati internazionali di India, Regno Unito e USA. L’Italia raggiunge 11.583 ospiti, con una media soggiorno di 4,2 notti.

Alla realizzazione di un ottimo trimestre ha contribuito una forte crescita dei numeri nelle singole regioni della capitale (Abu Dhabi, Al Dhafra, Al Ain) ed in particolare degli hotel nell’area dell’Abu Dhabi National Exhibition Centre (ADNEC), che hanno registrato un tasso di occupazione pari al 73% ed un aumento del numero degli ospiti del 10,2%. Anche gli hotel a Saadiyat Island hanno compiuto prestazioni eccezionali: il numero di hotel guest è cresciuto dell’83,5% ed il tasso di occupazione del 26,1%.

“Ci stiamo avvicinando ad una seconda metà dell’anno altrettanto ricca di attività e ci aspettiamo che iniziative di spicco, come il campionato di arti marziali miste UFC 242 con la settimana Abu Dhabi Showdown Week (che vanta una line-up di star internazionali come i Red Hot Chili Peppers, J Balvin, Jess Glynne e Rudimental), il ritorno dell’attesissimo Gran Premio F1 Etihad Airways Abu Dhabi ed altri eventi ricreativi, culturali o business di livello, possano continuare ad implementare e sostenere la crescita della nostra ambiziosa proposta turistica, invogliando sempre di più i visitatori a scegliere Abu Dhabi”, ha concluso Saif Saeed Ghobash.