La Capitale della Repubblica Ceca invita con una nuova campagna promozionale i visitatori dei Paesi limitrofi (ma non solo) a regalarsi un city-break o un breve soggiorno.

Mirata a sostenere la ripresa del turismo in città, “A Praga come a casa tua” è una campagna indirizzata in particolar modo ai vicini di confine: austriaci, tedeschi, polacchi e slovacchi, ma non esclusivamente.

Potrebbe quindi interessare anche ai turisti italiani la promozione valida dal 1 luglio al 30 settembre, che riserva a chi soggiorna in una selezione di alberghi e strutture ricettive della capitale voucher per l’ingresso a un certo numero di monumenti, musei, eventi culturali e attrazioni della città.

“La promozione – spiega Czech Tourism in una nota – funziona come una sorta di raccolta punti: per ogni notte (da un minimo di 2 a un massimo di 4) trascorsa in una delle strutture convenzionate, a fronte di una spesa minima per camera di 800 corone ceche (circa 30 euro), si ricevono 2 punti per persona, pari a un valore di 400 corone ceche (circa 15 euro). I punti –fino a un massimo di 8 per persona e per soggiorno- possono poi essere “spesi” per visitare una selezione di attrazioni praghesi, ovviamente entro la fine del soggiorno stesso. Una promozione accattivante e una ragione in più per godere di tutta la bellezza e la magia di Praga, ora che le sue strade, le piazze, i parchi sono ancora semideserti, a completa disposizione di chi vorrà approfittare della speciale offerta”.

Numerosi i voli che collegano Italia e Repubblica ceca. Mentre infatti è già operativo il collegamento Roma Ciampino-Praga di Ryanair, a partire da luglio grazie ad Alitalia, Czech Airlines, Ryanair, Smartwings e Wizzair sarà possibile raggiungere la capitale ceca non solo da Roma Fiumicino, ma anche da Milano, Bergamo, Napoli, Bari e Cagliari. Ad agosto, poi, entrerà in gioco anche Easyjet con collegamenti con Milano, Venezia e Napoli, oltre al Pisa-Praga di Ryanair.