ciao
Home Mice Turismo: cresce il Convention Bureau di Roma e Lazio

Sono già 65 i soci del Convention Bureau di Roma e Lazio, costituito lo scorso 21 giugno con la veste giuridica di società consortile a responsabilità limitata, nato dall’impegno di Confesercenti Roma, Federalberghi – Confcommercio Roma, Federcongressi&eventi e Unindustria, con il supporto di Roma Capitale e Regione Lazio per il rilancio competitivo della Capitale e di tutto il Lazio.

Infatti ai 39 operatori presenti all’atto costitutivo si sono aggiunti altri 26 soci, arricchendo l’offerta MICE presente sul nostro territorio. L’adesione  dei nuovi soci, vagliata dal Consiglio di Amministrazione della Società è stata contestuale all’aumento di capitale sociale, che ora risulta pari a 65mila euro.

È stata fissata per il prossimo 21 settembre l’ultima “finestra” di ingresso per altri soci che volessero aderire nel corso del 2017. Per questi nuovi potenziali soci sarà sufficiente inviare, possibilmente entro il prossimo 15 settembre, al Consiglio di Amministrazione del Convention Bureau la richiesta di adesione, corredata da una visura camerale e dalla copia del bonifico bancario, di euro 1.000,00 a titolo di sottoscrizione della quota di capitale sociale.

Una novità è il possibile ingresso di operatori interessati alle finalità, attività e servizi del CBReL ma che, per qualsiasi motivazione, non possano far parte della compagine societaria; questi possono aderire come partners al CBReL, corrispondendo il medesimo contributo annuale previsto per i soci e fruendo dei medesimi servizi ma senza il diritto di voto assembleare.

Il CBReL è naturalmente già operativo sulle richieste che stanno provenendo dal mercato e in contatto con le Istituzioni per l’opportuno coordinamento.

Articoli simili
0 97
0 93

Lascia un commento