ciao
Home Fiere Napoli si prepara alla ventunesima edizione di BMT

giornaledelturismo_bmtnapoliSi rinnova alla Mostra d’Oltremare di Napoli, da venerdì 24 a domenica 26 marzo l’appuntamento con la BMT – Borsa Mediterranea del Turismo.

Giunto alla ventunesima edizione, l’incontro B2B fra professionisti del turismo organizzato dalla Progecta di Angioletto de Negri, richiamerà diverse migliaia di operatori nei 6 padiglioni del polo fieristico di Fuorigrotta e, dopo il differimento delle date o la soppressione di altre manifestazioni, per la prima volta rappresenterà per il calendario nazionale il primo grande evento dell’anno in tema di saloni turistici.

Confermato anche per questa edizione il format della borsa, con una vasta area espositiva che ospiterà i maggiori players dell’industria turistica italiana, dai tour operator alle compagnie di crociere, dalle compagnie aeree alle catene alberghiere, dalle Regioni italiane agli Enti del turismo straniero e le imprese di servizi turistici.

Confermati anche i quattro workshop tematici dedicati alla promozione del prodotto Campania e Italia sotto le sue diverse sfumature: Incoming, Terme & Benessere, Turismo sociale e Incentive & Congressi. Agli incontri ‘one to one’ fra offerta italiana e domanda estera parteciperanno 305 buyers già confermati ed in arrivo da alcuni dei Paesi maggiormente attivi sul mercato italiano, fra cui Germania, Francia, Gran Bretagna, Russia, Austria, Rep.Ceca, Ungheria, Giappone, Usa, Cina, Brasile, Argentina, Emirati Arabi, Corea, Paesi Scandinavi e India.

Nel programma torna la grande festa del venerdì sera che quest’anno sarà ospitata dalla Sala delle Carrozze del Museo ferroviario di Pietrarsa.

BMT 2017 intende ribadire l’importanza delle fiere come unico momento di confronto sulle problematiche del settore e sulle leggi che tutelano il turismo. Per questo venerdì 24 marzo è in programma un incontro degli operatori con l’onorevole Antimo Cesaro, Sottosegretario di Governo ai Beni Culturali e al Turismo, a cui saranno indirizzate le richieste del comparto elaborate in precedenza dallo staff di consulenti BMT.

Al Sottosegretario sarà posta una serie di analisi sulle criticità del turismo in Italia con l’intento di aprire un dialogo su argomenti importanti come la riduzione del costo del lavoro, le agevolazioni sulle assunzioni e sulla rimodulazione della legge 51.

Nel corso del week end in programma fra l’altro i meetings di UVET, Welcome Travel e Bluvacanze, la presentazione della programmazione Trenitalia e il convegno “Destination management: le leve per il decollo del MICE nell’area partenopea” a cura del Convention Bureau Napoli.

La città ha appena presentato il suo Piano Strategico per il Turismo che prevede di veder crescere gli arrivi a Napoli fino a due milioni di turisti l’anno entro il 2020 e un ruolo importante lo potrà assumere la sinergia fra BMT e Napoli Convention Bureau che si prefigge di far diventare la destinazione partenopea una  ‘Stazione permanente di Convegnistica’ con l’obiettivo di organizzare almeno 50 grandi eventi all’anno.

Altri momenti di confronto alla BMT sono stati organizzati da Confesercenti Napoli con la tavola rotonda “Ospitalità extralberghiera italiana, nuove economie per i territori” e da Rete Destinazione Sud con il convegni “La creazione delle Destinazioni. Un modello di sviluppo condiviso per il Sud Italia”.

Ad arricchire il programma di BMT 2017 anche numerosi corsi di formazione dedicati al marketing turistico ed all’utilizzo degli strumenti social.

Articoli simili
0 50
0 48

Lascia un commento