ciao
Home Cielo L’estate “bollente” di Aerolineas Argentinas

Risultati ben oltre le aspettative per Aerolíneas Argentinas che ha celebrato il 7 Luglio scorso l’introduzione della 7ª frequenza settimanale da Roma a Buenos Aires alla presenza delle autorità e dell’alta Direzione della Compagnia. Dallo scorso maggio, Aerolíneas Argentinas opera la rotta Roma – Buenos Aires con i nuovi aeromobili Airbus 330-200, con capacità per 267 pasaggeri, distribuiti in 2 Cabine, 22 posti in classe Business “Club Cóndor” e 243 in classe Economy. Questi aeromobili, acquistati recentemente in versione speciale dedicata, sono dotati del nuovo sistema di intrattenimento Bravo!, con più di 40 film recentemente usciti nelle sale ed oltre 400 episodi delle principali serie TV, disponibili in lingua italiana sugli schermi individuali ad alta risoluzione. L’interno delle cabine è illuminato dal sistema “Mood Lighting” a LED variabili, che permette di creare un’ambientazione diversa per ogni fase del volo attraverso un sistema concepito per rendere l’esperienza a bordo ancora più confortevole e per mitigare gli effetti del “jetlag”. Peraltro, la rotta dalla Capitale Italiana alla Capitale Argentina è operata con volo notturno in entrambi i sensi di percorrenza, permettendo di agevolare le coincidenze e migliorare l’esperienza di viaggio dei passeggeri.

“Sono tante le novità di quest’anno, tutte ormai implementate grazie al nuovo corso della Compagnia, a cominciare dal rinnovo totale della flotta con aerei di ultima generazione e che ha privilegiato il mercato italiano e allo stesso tempo la grande domanda generata dal Sudamerica, destinando una versione appositamente allestita dell’aereo che opera la rotta per offrire tutte le ultime migliorie tecniche disponibili sia a chi viaggia per motivi di lavoro che ai numerosi turisti che desiderano visitare i due Paesi. Quest’anno mettiamo in campo, anzi, in pista, un incremento di oltre il 50% di offerta di posti su base annua e che consentiranno, in base ai dati del Ministero del Turismo della Repubblica Argentina con la quale abbiamo sviluppato un fitto programma di promozione, di superare la soglia di 100.000 visitatori italiani in Argentina.” ha commentato Claudio Neri, Direttore per l’Italia di Aerolineas Argentinas.

Per alimentare i flussi di traffico in ambo i sensi, Aerolíneas Argentinas ha lanciato una serie di iniziative commerciali avvalendosi di partnership consolidate quali quella con Alitalia, attivando dal 23 Maggio scorso la possibilità di utilizzare indifferentemente le due compagnie per itinerari costruiti tra tutti gli scali serviti in Italia e le 37 destinazioni domestiche argentine. Mentre con Trenitalia, partner dal 2015, il bacino affluente dal Lazio e dalle regioni limitrofe (Toscana, Umbria, Abruzzo, Campania e Puglia) può raggiungere lo scalo romano di Fiumicino gratuitamente. Infatti, è stata prorogata fino al 30 settembre l’offerta del biglietto gratuito del treno aereo per raggiungere l’aeroporto – Alta Velocità e/o biglietto regionale – a carico di Aerolíneas per i clienti che acquistano un biglietto aereo, incluso il servizio Leonardo Express tra Roma Termini e Fiumicino.

“La risposta è stata entusiastica anche in virtù del fatto che in base a nostri rilevamenti oltre il 10% dei viaggiatori in arrivo ed il 15% circa degli imbarcanti prosegue o raggiunge l’aerostazione con il treno. Del resto, siamo orgogliosi di essere la prima compagnia ad aver stretto un accordo che contempli anche la Divisione Regionale di Trenitalia che ci permette di offrire un servizio integrato ai nostri passeggeri” commenta Claudio Neri, Direttore per l’Italia di Aerolineas Argentinas.

L’offerta del biglietto regionale, delle Frecce e del Leonardo Express a carico di Aerolíneas Argentinas è riservata ai passeggeri che acquistano biglietti aerei di Aerolineas Argentinas verso l’Argentina presso le agenzie di viaggio Iata abilitate alla vendita dei servizi ferroviari di Trenitalia fino al 30 settembre, per viaggi completati entro il 15 dicembre 2017, con origine dalle regioni di Toscana, Umbria, Abruzzo, Campania e Puglia. Per maggiori informazioni consultare gli uffici commerciali delle due Compagnie che sono, come sempre, a disposizione della clientela.

Articoli simili
0 108
0 107

Lascia un commento