ciao
Home Tour Operator KiboTours: luna di miele originale tra Dubai, Bali e Gili Trawangan

giornaledelturismo_kibo-dubaiUna luna di miele per esploratori, quella proposta da KiboTours, che unisce il fascino della natura indonesiana, e in particolare dell’inconfondibile paesaggio balinese, alla ultra-modernità di Dubai.

Un viaggio che è un tour negli estremi opposti: da una parte l’incontaminato e dall’altra un deserto incredibilmente trasformato dall’uomo in un’oasi rigogliosa. I primi giorni sono dedicati a Dubai, città sorprendente per il contrasto tra i grattacieli avveniristici e i quartieri antichi, tra il lusso scintillante e i mercati delle spezie raggiungibili a bordo delle imbarcazioni tipiche.

E appena fuori dal perimetro delle costruzioni ecco l’immenso deserto: cavalcando cammelli si raggiunge un campo beduino molto chic dove gustare i piatti tradizionali. Bali evoca mare splendido, templi e distese colorate di campi coltivati. Ed è tutto vero. Il cielo assume colori incredibili, regalando quadri splendidi ad ogni ora del giorno. “Le giornate trascorrono in un clima di grande spiritualità, la visita ai templi più famosi dell’isola si interseca alla visita a villaggi dove gustare la cucina tipica e ammirare le suggestive danze. In particolare la danza Kecak crea momenti di grande emozione: è una sorta di teatro senza orchestra, nel quale i protagonisti cantano producendo vibrazioni di energia molto coinvolgenti. E non può mancare la visita al monte e al lago di Batur”, raccontano da KiboTours.

Gli ultimi giorni del viaggio sono dedicati al puro relax, e ci si sposta sull’isola indonesiana di Gili Trawangan. Solo trent’anni fa le isole Gili, delle quali Trawangan è la più grande, erano completamente disabitate. Poi sono state scoperte da alcuni backpackers e si sono trasformate in un vero paradiso hippy. Le spiagge sono bianchissime e le acque del mare trasparenti.

Articoli simili

Lascia un commento