ciao
Home Tour Operator Con Tuttaltromo(n)do sulle strade di Che Guevara

Machu PicchuPaesaggi e luce memorabili, amicizia e passione civile, incontri che avrebbero cambiato il corso della storia: il film I diari della motocicletta è l’affresco del Sudamerica visto con gli occhi di uno dei suoi eroi, Ernesto Guevara.

Il lungometraggio è la trasposizione cinematografica dei diari del Che, Latinoamericana, che raccontano del viaggio intrapreso a partire dal dicembre del 1951 da due giovani studenti di medicina argentini, Guevara e Alberto Granado. In sette mesi, in sella a una motocicletta del ‘39 che aveva visto tempi migliori e nonostante questo fu chiamata “la Poderosa”, i due ragazzi hanno attraversato quasi tutta l’America Latina. Le impressioni di Guevara si fanno storia e immagini, il diario si fa scrigno dei tanti diversi volti dell’America del Sud, dalla miseria degli Indios alla bellezza dei luoghi.

Le tappe fondamentali del loro viaggio, sulle quali il film si sofferma in particolare, sono il Macchu Picchu e il lebbrosario di San Pablo, che mettono in luce la povertà del popolo latino-americano. Tra le pagine emerge il desiderio di conoscere da vicino per comprendere, di toccare con mano la realtà di Paesi dalle mille contraddizioni, affrontando con l’entusiasmo della giovinezza un viaggio che diventa di formazione e crescita individuale. Proprio iniziando ad analizzare i sistemi economici e i problemi della società Guevara iniziò il suo percorso intellettuale e politico. Lo stesso Guevara disse: “quel vagare senza meta per la nostra “Maiuscola America” mi ha cambiato più di quanto credessi”. Il Che aveva 23 anni.

Tuttaltromo(n)do, tour operator specializzato in viaggi in Sudamerica, è a disposizione per creare itinerari personalizzati lungo le strade percorse dal Guevara, attraversando un mondo e un’epoca ricchi di suggestioni e ancora vivissime nella memoria collettiva.

Articoli simili
0 146

Lascia un commento