ciao
Home Mice Bologna nella top100 delle destinazioni della meeting industry

Bologna, per la prima volta, nella TOP100 fra le migliori destinazioni per eventi business, a livello globale, e TOP5 in Italia.

Nell’ultimo rapporto dell’International Congress and Convention Association (ICCA), pubblicato il 7 maggio 2018 per l’anno 2017, la città di Bologna si è classificata al 91° posto con un totale di 29 meeting di associazioni internazionali tenutisi lo scorso anno.

Bologna si posiziona per la prima volta tra le prime 100 destinazioni al mondo per numero di meeting organizzati da associazioni internazionali; risultato di grande importanza che trova conferma in una delle pubblicazioni più attese nel settore della Metting Industry. Il rapporto ICCA, infatti, è uno dei pochi report annuali che confronta le prestazioni delle destinazioni in tutto il mondo, ponendo grande attenzione sia ai risultati raggiunti a livello nazionale che ai dati relativi alle singole città.

Bologna è classificata a pari merito con città come Basilea, Los Angeles e Venezia avendo attirato lo stesso numero di eventi, mentre a livello nazionale Bologna è stata riconfermata come una delle principali destinazioni: è infatti nella TOP5 per numero di eventi internazionali, a livello nazionale.

Questo risultato è la conferma ufficiale della tendenza, in costante crescita, di richieste concrete rilevate a partire dalla costituzione di  Bologna Convention Bureau nel 2016. La città è progredita molto nel settore della meeting industry internazionale e BCB ha lavorato fortemente per la sua promozione, ospitando numerosi organizzatori di congressi ed eventi internazionali, nell’ottica di ampliare la conoscenza di Bologna e delle sue potenzialità, oltre che della sua bellezza e della sua accessibilità, quale destinazione per viaggi di lavoro. Bologna Convention Bureau opera in sinergia con le istituzioni e gli stakeholders locali, riconoscendo in questo strategico settore una delle leve più importanti e redditizie per diffondere una immagine positiva e di sicuro impatto, nel mondo, dell’intera area metropolitana bolognese.

Articoli simili
0 130

Lascia un commento