ciao
Home Enti del Turismo Anguilla, a novembre riapre il CuisinArt Golf Resort & Spa

Uno dei resort più conosciuti dei Caraibi, il CuisinArt Golf Resort & Spa, che fa parte dei Resorts & Residences di CuisinArt, riaprirà il 1 ° novembre 2018. Il resort, che è stato chiuso a settembre 2017 dopo l’uragano Irma, riaprirà completamente restaurato con l’aggiunta di nuovi aggiornamenti nel design, interni trasformati, ampliamento del golf e della spa e nuovi ristoranti.

Sin dalla sua apertura nel 1999, il CuisinArt Golf Resort & Spa è stato considerato uno dei migliori hotel di Anguilla e dei Caraibi. La struttura offre una miscela unica di eleganza rilassata e servizio a cinque stelle, con architettura mediterranea immediatamente riconoscibile, diversi programmi culinari e golf e spa di alto livello. Le sue 91 suite e le 7 ville offrono sistemazioni spaziose che si affacciano su giardini lussureggianti e sulle acque turchesi della Rendezvous Bay.

La caratteristica architettura in stile mediterraneo del CuisinArt è stata completamente riportata alla sua gloria originale, mentre gli interni sono stati completamente riprogettati. L’imponente ingresso del resort è stato ripensato con colonne in mosaico finemente intagliate, piastrelle in marmo in stile porcellana, scrivanie illuminate con intarsi in vetro marino e eleganti aree relax con mobili di Minotti Italia.

Sopra, un lampadario personalizzato commissionato a Sharon Marston, a Londra, incornicerà le viste mozzafiato sul mare e sulla piscina a sfioro, aggiornata all’eleganza caraibica con lettini in teak e cabine private di Smania Italia, oltre a un splash pad per i bambini. Il bar della hall e il soggiorno originali rinasceranno come KazBar, un colorato spazio marocchino per spuntini leggeri, cocktail e incontri. La fattoria idroponica di CuisinArt è stata ricostruita con molteplici microclimi ideali per la coltivazione di una vasta gamma di prodotti ed erbe per la ristorazione e la spa.

Un nuovo spazio per riunioni da 500 metri quadrati e sala da ballo con illuminazione Swarovski, potrà ospitare matrimoni, celebrazioni, ritiri di gruppo ed eventi. Anche nelle camere è cambiato il design. Tutte le suite saranno caratterizzate da pavimenti in legno imbiancato, testate fatte a mano e mobili realizzati su misura negli Stati Uniti. La luce naturale entrerà dalle ampie finestre dal pavimento al soffitto, illuminando l’ampia superficie della camera e facendo risaltare la vista sul Mar dei Caraibi.

Anche gli attici e le ville del resort avranno un nuovo look sorprendente, progettato e arredato da RocheBobois. Questo leader mondiale del design, con i suoi mobili celebra il gusto francese. Ovunque si trovano elementi a cinque stelle che ci si aspetta in una proprietà di lusso: lenzuola, asciugamani e accappatoi Frette, macchine Nespresso e servizi di alto livello.

Quando il 1° novembre il CuisinArt Golf Resort & Spa riaprirà, anche il campo da golf a 18 buche Greg Norman, la migliore esperienza di golf ad Anguilla, avrà completato gli importanti lavori post-tempesta. Con le sue impegnative buche che si aprono su una vista mozzafiato  sul Mar dei Caraibi e su una superficie di 6.500 metri, il percorso Par 72 inizia con una spettacolare vista su St. Maarten nel tee box della buca iniziale di 350 metri. I panorami proseguono attraverso i 1400 metri quadrati di verde lungo il Canale di Anguilla, fino alle vedute di Merrywing Pond sulla buca 16, prima di finire su uno invitante fairway verde circondato da acqua e paesaggi selvaggi.

Tra i lavori che si stanno concludendo c’è anche un ampio rinnovamento del bunker i cui i bordi sono stati ammorbiditi rispetto al design originale firmato da Greg Norman e poi rifiniti con il Better Billy Bunker System. Tutti i bunker di Greenside sono stati riempiti con sabbia di silice importata, che da un’ incredibile effetto estetico di fine sabbia bianca, sullo sfondo di lussureggianti superfici di gioco verdi.

Sono stati avviati anche programmi di manutenzione avanzati che includono l’installazione di un iniettore di calcio sulla pompa di irrigazione per avere terreni più sani ed erba migliore e una riduzione del consumo di acqua di irrigazione. Un uso più aggressivo di fertilizzanti e altri stimolatori di crescita riporterà lussureggianti i verdi fairway. Inoltre, i green verranno aerificati tre volte, con l’ultima aerificazione in agosto. Alcuni dei fairway sono anche già stati aerati per aumentare la crescita del verde. Con il rinnovo dei bunker, le nuove golf cart e molto altro, un’esperienza di golf eccezionale, con speciali tariffe invitanti, attende gli ospiti del Resort e i golfisti in vacanza ad Anguilla.

Articoli simili

Lascia un commento